Italia.it, un'altra chicca.



Bene, oggi non si parla d'altro.
Non posso non linkare quest'altro blog dedicato all'argomento, e in particolare questo post, nel quale viene pubblicata la lettera di un presunto 'insider' del progetto Italia.it.



[...] nella fattispecie, Innovazione Italia è la nostra eroina: colei che ha impiegato 45 milioni di euro (di soldi nostri) e tre anni per partorire www.italia.it

Insomma, come si scrive l’insider, “non si tratta di mafia o di poteri occulti, il progetto è pubblico e ci sono nomi, cognomi e cifre” - nel caso di Sviluppo Italia, per dire, i nomi dei dirigenti son facilissimi: Andrea Mancinelli, Amministratore Delegato, e Roberto Falavolti, Direttore Generale.

Si tratta, cioè, di corrente gestione scriteriata e colpevole del nostro denaro, condotta nella sicurezza dell’impunità più totale.



La lettera sembra verosimile, se fosse tutto confermato avrei un'altra buona ragione per riconsegnare la carta d'identità. :-(



Published: February 23 2007

  • category: