Mantra automobilistico



Qualche giorno fa, in quasi totale anonimato, ho superato la soglia dei 29 anni...:-)

In quell'occasione (inconsapevolmente) il mio capo in ufficio se n'è uscito con una frase del tipo: "Ehhh....superati i trenta è come se mi fosse esploso un petardo in testa!".
E non voglio dargli tutti i torti: non nascondo che il lavoro del sistemista spesso comporta sforzi mentali (e di pazienza, con gli utonti che ci ritroviamo attorno!) non da poco, e a un certo punto si rischia di perdere, oltre che l'elasticità mentale, l'entusiamo che tanto è necessario per stare al passo con una materia che progredisce e si aggiorna in maniera estremamente rapida.

Quindi, essendo vicino ai fatidici 30 (a proposito, ho promesso alla dolce metà che superata quella boa darò un taglio alla folta chioma!), ho deciso di passare il sabato mattina a rilassarmi, meditare, ricaricarmi.
Come? Molti riflettono correndo, facendo yoga, ascoltando musica...io ho il mio metodo: la manutenzione dall'automobile! :-D

Quindi, messo da parte il lavaggio esterno (sta piovendo continuamente, non ci perdo tempo!), ho messo mano a aspirapolvere, panni, detergenti per interni, crema Nivea (per i sedili di pelle è un toccasana!) e ho passato un paio d'ore a 'riflettere'. :-)

02062007025.jpgDi solito, tanto migliore è il risultato estetico alla fine della 'meditazione', tanto è corretta la soluzione risultata dalla stessa.
Lascio giudicare voi lettori il risultato.

Giusto per la cronaca, la soluzione raggiunta durante la sessione di meditazione è stata:

"Beh....se dopo i trenta perderò la 'scintilla', potrei sempre mollare tutto e aprire un autolavaggio!"

:-)

Published: June 02 2007

  • category: