Riflettotv.it: siamo nervosetti, eh?



Tempo fa ho scritto un post dedicato alla visione di film in streaming: in occasione di un update del post stesso ho aggiunto un link a http://www.riflettotv.it.

Si tratta di un progetto di WebTV, nel quale vengono trasmessi documentari, servizi e film: e proprio i film sono il motivo del contendere.
Difatti vengono trasmesse pellicole in 'prima visione', come "Ocean's Twelve" e "Una notte al museo", e uno dei miei lettori 'azzarda' un commento ironico:


Franco (12:30:02) :



Si e’ abbastanza inquietante che realta’ come RiflettoTV distribuiscano film interi in rete in questa maniera.
Propabilmente saranno 2 ragazzini in uno scantinato.
Spero per loro che la Major non si accorgano.. altrimenti passeranno dallo scantinato alla cella.


E non è stato l'unico a esprimere il dubbio: ho ricevuto parecchie e-mail che domandavano la stessa cosa:"E' legale? Posso vederlo senza preoccupazioni? E' un servizio 'pirata'?". La mia risposta è stata sempre 'NON LO SO', visto che da quanto scritto sul sito non si riescono a 'estrarre' informazioni a riguardo.

La risposta arriva oggi, con un commento postato direttamente da un componente del team di riflettotv.it:


Lorenzo (10:37:43) :


Cari Signori, prima di fare allusioni è bene informarsi dettagliatamente sulle cose. RiflettoTV, nata come l’house organ del centro Epson Meteo e poi divenuta l’unica a trasmettere in HD gratuitamente per il web e per il broadcast, gode dei diritti di chi non ha pubblicità né forme di revenue, non ha Adsense e non implementa banner e, infine (ma cosa non meno importante), non consente alcun download. Quindi siete pregati di non fare commenti di questo genere e di non additare chi lavora duramente (e con i propri soldi, invece di chiederli agli utenti) come un gruppo di galeotti. Vi ricordo che esiste una netiquette… Grazie.



Beh...dubbio chiarito allora! RiflettoTV è una realtà seria e ufficiale...che bello!...sto per replicare con un ringraziamento a Lorenzo per il commento chiarificatore quando Mail.app mi segnala una nuova E-Mail.

Mi scrive l'Ufficio Stampa Rifletto, soggetto "insinuazioni su Rifletto" (ne estraggo solo una piccola parte, quella significativa):
Vi preghiamo gentilmente di fare attenzione ai commenti che arrivano a nostro nome.

Per il momento abbiamo risposto noi. Per il futuro vi preghiamo di fare voi stessi commenti e di stigmatizzare le insinuazioni ai nostri danni.

Il commento lasciato da Franco, oltre che ben lontano dall'"insinuazione", rifletteva a mio avviso i dubbi di parecchi utenti (anche i miei) ai quali non pareva vero che potesse esistere un servizio di buona qualità, gratuito e completamente legale, abituati ormai a vederne nascere come funghi e morire il giorno dopo chiusi per "Violazione dei diritti d'autore", silurati dalle major :-) .

Inoltre, le informazioni date da Lorenzo, sul sito di RiflettoTV non sono sinceramente riuscito a trovarle: a patto che avessi voluto rispondere al commento e 'stigmatizzare' quanto scritto da Franco non avrei potuto portare alcuna informazione certa a riguardo, e replicare con un lapidario "Non scrivete queste cose altrimenti RiflettoTV si risente" o cancellare il commento mi sembrava assolutamente fuori luogo.

In conclusione: RiflettoTV è un bel servizio, i contenuti ci sono, la qualità audio/video è molto buona (alcuni contenuti in HD sono fenomenali!), è tutto legale e il team che lo gestisce è un po' permaloso (ma su questo ci possiamo tranquillamente soprassedere). :-)

Published: July 13 2007

  • category: