Backup incrementale del Mac utilizzando rsync



[digg=http://digg.com/apple/Backup_incrementale_del_Mac_utilizzando_rsync]Uno script semplicissimo, utile per mantenere sincronizzata una copia della propria home directory su un disco esterno.

Utilizzando infatti rsync (presente di default in MacOsX) e' possibile sincronizzare due directory in questo modo:
rsync -aE ~ /Volumes/BACKUPS/HomeBackup
(Opzione -aE: copia nella cartella di destinazione i file che sono stati modificati nella cartella sorgente ~ o nelle sue sottocartelle e tutti i files non ancora presenti nella cartella di destinazione /Volumes/BACKUPS/HomeBackup. Ignora i file identici in entrambi le directory. )

Aggiungendo anche l'opzione --delete si chiede a rsync di eliminare nella cartella di destinazione eventuali file cancellato in quella di origine (nell'ottica di un backup sicuro tale opzione dovrebbe essere utilizzata con notevole attenzione) e con --progress viene restituito su stdout un log dell'operazione.

Con questi elementi possiamo realizzare un piccolo AppleScript per automatizzare il nostro backup.
Apriamo quindi lo ScriptEditor (Applicazioni/AppleScript) e digitiamo quanto segue:
do shell script "rsync -aE --progress ~ " & quoted form of "/Volumes/BACKUPS/HomeBackup" & " >> ~/backup.log"
(quoted form of e' necessario per evitare errori in caso il path di destinazione contenga spazi)

A questo punto possiamo salvare il nostro script nella cartella ~/Libreria/Scripts e, se avete abilitato dalle preferenze di AppleScript la voce "Mostra il menu Script nella barra dei Menu'" potrete richiamarlo direttamente dalla barra dei menu con un semplice click o eventualmente schedularlo con gli avvisi periodici di iCal.

Published: August 22 2007

  • category: