Truphone, impressioni di utilizzo



Ho preso la decisione di provare a installare Truphone sul mio E61 dopo aver letto questo entusiastico post su E61 Italia:
si tratta essenzialmente di un servizio di telefonia IP dedicato esclusivamente ad alcuni recenti modelli di telefoni Nokia.
Fino al 31 dicembre 2007 concede telefonate gratuite verso numeri di rete fissa di oltre 40 paesi (qui la lista)

Inizialmente limitato solamente a terminali dotati di connessione WiFi e' stato poi ottimizzato per funzionare decentemente anche con connessioni umts.
L'installazione e' rapida (in questa pagina sono spiegati i passi operativi), e l'unica pecca e' la necessita' del wizard di inviare un SMS 'a casa' per richiedere le configurazioni dell'account: configurazioni che arrivano come 'messaggino autoconfigurante', che nel mio caso (il Nokia E61 ha di serie il supporto per il voip) sono andate a modificare le impostazioni del client SIP aggiungendo un profilo dedicato a TruPhone.

Il software installato parte in automatico all'avvio e altro non fa che gestire alcune funzionalita' avanzate fornite da truphone: il servizio di presenza, l'invio di SMS via IP (un servizio attualmente in beta), la gestione automatica della connessione a internet (un po' come fa Fring nella sua ultima versione, permette di passare in maniera quasi trasparente dalla connessione umts a quella wifi qualora diventasse raggiungibile una rete senza fili) e altre cosette simpatiche.

Dal canto mio, essendo poco interessato ai servizi 'avanzati' (il software in avvio automatico si e' dimostrato a mio avviso un po' pesante) e incuriosito dall'utilizzo del client voip nativo del mio terminale ho iniziato a 'smanettare'.

Disinstallando il pacchetto di TruPhone le configurazione sip non vengono rimosse e, facendo a meno delle funzionalita' accessorie, e' ancora possibile effettuare le tanto gradite telefonate gratuite via internet.
La qualita' audio e' ottima, qualche fruscio e incertezza se collegati via utms (una tariffa dati 'flat' in questo caso e' d'obbligo) passano senza creare alcun problema alla comunicazione.

Essendo TruPhone basato su asterisk mi e' balenata l'idea di configurare l'account anche sul client SIP fornito con Fring: gironzolando nella blogsfera ho trovato un tutorial che spiegava come ottenere dai file di configurazione lo user e la password necessari.
Tuttavia la procedura fa riferimento alla vecchia versione di truphone, e con quella attuale la configurazione dell'account non viene piu' memorizzata nel file citato nel tutorial: molto probabilmente gli sviluppatori hanno voluto evitare che il servizio venisse utilizzato al di fuori dei contesti previsti, in quanto una volta messe le mani sui dati di autenticazione nulla vieta di utilizzare il traffico gratuito fornito da truphone con un altro client voip o addirittura con un centralino atserisk.

In definitiva un buon servizio, alla luce soprattutto dell'ottima qualita' audio; il fatto che poi le telefonate siano gratis per il resto del 2007 lo rende sicuramente interessante: non sono riuscito a trovare pero' sul sito un qualsiasi accenno alle tariffe applicate da gennaio 2008...staranno ancora decidendo?

Published: September 11 2007

  • category: