Berlusconi, Saccà, le intercettazioni e la privacy



No, non inizio a parlare di politica sul blog.

E non nascondo nemmeno una evidente antipatia nei confronti di Silvio Berlusconi.

Ma la questione in gioco in questo caso è la privacy, diritto sacrosanto che deve essere garantito per tutti.

Non posso che trovarmi quindi sulla stessa linea di pensiero di Matteo G.P. Flora (non è la prima volta che lo cito, ma non posso farne a meno visto la notevole qualità delle sue produzioni!):
[...] parafrasando un famoso detto:


Ti sbatterei in galera fino alla morte, ma mi batterò fino alla morte perché tu abbia un giusto processo, una giusta difesa e perchè i tuoi diritti siano tutelati come quelli di qualunque altro cittadino.



E non tiratemi fuori il discorso “sì, però lui…”. E’ un discorso stupido, gretto e che non ha nulla a che fare con la democrazia.
Sono sicuro che quando eravate piccoli la mamma vi ha sicuramente detto, almeno una volta, “E se lui si butta nel pozzo cosa fai?Lo segui?”.

Più Privacy. Per tutti.

Non servono ulteriori commenti. :-)

Published: December 20 2007

  • category: