Symbian Belle: effettuare l'HACK utilizzando Norton Security



Analogamente a quanto accade su iPhone e Android, anche Symbian ha i suoi sistemi di certificazione delle applicazioni che non permettono ad app sconosciute di effettuare operazioni sensibili sul device (accedere ai dati utente, della sim o effettuare una qualsiasi operazione che porti addebiti all'utente).

Ne consegue che ogni applicazione che ha necessità di scendere a fondo nel sistema ha la necessità di essere approvata e firmata da Symbian.
In alternativa, si deve effettuare una operazione sul terminale (analoga al jailbreak del mondo iOs) che permette di forzare il sistema ad accettare applicazioni non firmate.
Questa operazione viene genericamente definita hack.

Di recente è stata rilasciata una nuova tipologia di hack che si appoggia a un bug presente in Norton Security, compatibile anche con l'ultimo Symbian Belle, vediamo come realizzarlo:

  1. Scaricare e scompattare l'archivio NSHack (conterrà i file installserver.exe,NortonSymbianHack.sisx,RomPatcherPlus_3.1.sisxx-plore_s60_3rd_1_56.sisx)

  2. Installare NortonSymbianHack.sisx (confermare tutte le richieste di installazione)

  3. Avviare Norton Security

  4. Andare su Opzioni>AntiVirus>Quarantine list

  5. Andare su Opzioni>Restore>Accetta

  6. Uscire dall'applicazione e disinstallare Symantec Symbian Hack

  7. Installare x-plore_s60_3rd_1_56.sisx

  8. Con Xplore andare in C:\shared\ e cancellare la cartella 20000BC0_symantec

  9. Installare RomPatcherPlus_3.1.sisx ed applicare la patch open4all

  10. Copiare con Xplore il file installserver.exe in C:\sys\bin e riavviare


via Hack per Belle con Norton Security.

Published: March 23 2012

  • category: